21 dicembre 2012 tra verità e leggenda

Seguendo la trasmissione Voyager, da alcune settimane, si parla del 21 dicembre 2012 come la fine del Mondo. Una notizia davvero angosciante, se dovesse esser vera, legata ad antiche profezie e studi scientifici… Proprio questa sera è stato approfondito il tema in prima serata e curiosando su internet ci sono pagine piene che parlano dell’argomento. Riporto qui una fra le tante pagine trovate che mi sembra fra le più complete e lascio ad ognuno la propria interpretazione…

“Cosa c’è di vero nella profezia dei Maya secondo la quale il 21 Dicembre del 2012 ci sarà la fine del mondo? Ci sono voluti quasi cento anni per decifrare le tavole che ci sono pervenute da quell’antico popolo e solo oggi comprendiamo il funzionamento del più complesso calendario mai esistito nel quale credenze ed eventi astronomici si mischiano per calcolare e definire lo scorrere del tempo secondo cicli ed ere, l’ultima delle quali starebbe per terminare.

6761_2.jpg 6761.jpg

(Due pagine della tavola delle eclissi solari del codice di Dresda)

I Maya acquisiscono conoscenze astronomiche di straordinaria importanza mentre l’Europa attraversa ancora l’età oscura del Medio Evo. Tutta la civiltà ruota attorno calcoli astronomici precisissimi riportati strutturalmente persino nelle costruzioni degli Ziggurat (tempio a torre caratteristico dell’antica arte mesopotamica). Essi non credono nella linearità del tempo ma alla sua ciclicità, identificando tempi di ritorno per eventi di importanza maggiore o minore.

Purtroppo quasi tutti i documenti scritti dai Maya furono distrutti dagli spagnoli al seguito di Fernando Cortez nel XVI secolo ma alcuni di quelle tavole furono nascoste dai sacerdoti e sono riuscite ad arrivare fino a noi. La più importante di tutte viene chiamata codice di Dresda (in figura) in quanto si trova attualmente nella città tedesca. Il suo esame cominciò nel 1880 ma soltanto negli anni ’80 si è giunti ad una sua completa traduzione. Essa contiene informazioni precisissime sulle eclissi e sugli eventi della fine del tempi, identificati secondo il calendario Maya con la data del 21 Dicembre 2012. Ma come funziona un calendario Maya?
Per la nostra civiltà il tempo è una linea retta che parte da un punto preciso e continua. I Maya credevano che un evento verificatosi nel passato si sarebbe ciclicamente ripetuto. Il calendario Maya dunque replica il tempo attraverso cicli. Il giorno, unità base viene chiamato ‘kin’ segue il numero 20 che è un po’ una sorta di mese, esso è chiamato ‘uinal’. C’è poi il periodo ‘tun’ 20×18= 360 giorni; un periodo ‘k’atun’ 20×360 = 7200 giorni; un periodo ‘B’aktun’ 20×7200 =144000 giorni. La data era quindi costituita secondo questi periodi, essa contava 5 cifre ad esempio 7.9.14.12.18 ovvero 7 baktun, 9 katun, 14 tun, 12 uinal e 18 kin.

I kin, i tun e i katun erano numerati da 0 a 19, mentre gli uinal andavano da 0 a 17 e i baktun da 1 a 13. Ciò significa che la data presa come esempio corrisponde al giorno n. 1078098 dall’inizio del conteggio: infatti 18 + 12 x 20 + 14 x 18 x 20 + 9 x 20 x 18 x 20 + 7 x 20 x 20 x 18 x 20 = 1078098. Data di partenza è considerata il 13.0.0.0.0 (che equivarrebbe allo 0.0.0.0.0, se il baktun cominciasse da 0 anziché da 1), coincidente con quella conclusiva, oltre la quale il ciclo ricomincia. Un ciclo completo ha una durata di 1872000 giorni, cioè circa 5125 anni (1872000 = 13 x 144000). Esso costituisce la durata complessiva del ‘lungo computo’ il calendario con il quale veniva misurato l’effettivo scorrere del tempo.

Esistevano però almeno 3 calendari: Un primo calendario della durata di 365 giorni costituito da 18 mesi di 20 giorni ciascuno a cui si aggiungono 5 giorni con i quali si completa il ciclo (18×20=360; 360+5=365), questi 5 giorni sono considerati molto sfortunati. Corrisponde al nostro calendario solare. Un secondo calendario ha la durata di 260 giorni ed è costituito da 13 mesi di 20 giorni ognuno, si tratta per lo più di un calendario cerimoniale, basato sul periodo della gestazione della donna, veniva utilizzato per raccordare gli eventi celesti con quelli terreni. Eclissi e cicli di venere venivano previsti con questo calendario. Combinando i primi due calendari si ottiene un periodo della durata di 52 anni, al termine del quale i Maya temevano sempre un evento particolarmente catastrofico. Infine l’ultimo calendario denominato lungo computo, il lungo computo contiene i precedenti calendari e misura il tempo dalla nascita mitica della loro civiltà, l’11 o il 13 agosto 3114 a.C. del calendario gregoriano (ciò significa il 6 o l’8 settembre 3114 a.C. del calendario giuliano), e quindi quella conclusiva del ciclo (corrispondente al 13.0.0.0.0) dovrebbe cadere il 21 o il 23 dicembre 2012.

La fine coincide dunque in modo non casuale con il solstizio d’inverno e naturalmente con la fine dell’anno solare secondo il nostro calendario ma non solo. Il 21 Dicembre del 2012 la terra assieme al sole ed al tutto il sistema solare avrà compiuto un ‘anno galattico’ ovvero un giro completo attorno alla galassia della durata di 25625 anni. Ma le coincidenze non finiscono qui, il 21 Dicembre del 2012 l’asse terrestre avrà anche percorso un giro completo attorno al proprio centro di rotazione secondo la ben nota precessione degli equinozi, per farlo occorrono 25560 anni. I Maya conoscevano il fenomeno della precessione e lo identificavano con l’anno galattico definendolo come periodo complessivo di durata di una civiltà. Questo periodo viene diviso in 5 ere della durata ognuna di 5125 anni. 4 ere sono già passate, l’ultima (quella dell’oro) sta per terminare. Il 21 Dicembre del 2012 il Sole sarà anche allineato con il centro della nostra galassia e si troverà in quella che i Maya definivano con l’entrata nell’aldilà.

Tutte queste conoscenze portarono i Maya a decidere di terminare consapevolmente il lungo computo il 21 dicembre del 2012. Sappiamo poco su come essi immaginassero la fine del mondo, quello che sappiamo per certo è che prestavano molta attenzione alla fine di ogni era. L’unica immagine possiamo averla osservando l’ultima pagina del codice di Dresda. In essa si vede l’acqua che distrugge il mondo, essa fuoriesce dai vulcani, dal Sole e dalla Luna creando oscurità sulla luce.

La terra verrà allora sommersa da una serie di inondazioni? La catastrofe di New Orleans è solo l’inizio dei mutamenti climatici che porteranno a degli sconvolgimenti su scala planetaria? Il ciclo k’atun 4 cominciato nel 1993 e che terminerà proprio il 21 Dicembre del 2012, viene descritto nei testi sacri Maya come una fase di preludio di grandi cambiamenti, un periodo in cui l’uomo riprenderà contatto con se stesso, questa presa di coscienza sarà determinata da eventi catastrofici? Viviamo un periodo di grandi cambiamenti e non si può certamente negare, ma non sembriamo ancora pronti ad affrontare delle trasformazioni necessarie perché la nostra civiltà riesca a sopravvivere molto a lungo, sarà la natura ad imporci di farlo?

Certo non è realistico aspettarsi che le cose cambino in un giorno ma forse un giorno si guarderà a quella data come un momento in cui la coscienza dell’uomo sarà cambiata in funzione dei bisogni dell’umanità e del pianeta. La domanda giusta allora non è ‘Cosa accadrà il 21 Dicembre del 2012?’, ma ‘Cosa stiamo facendo per evitare che una qualsivoglia catastrofe colpisca l’umanità?’. Solo il tempo potrà dirlo ed il tempo come i Maya sapevano bene, sta per scadere…”.

Articolo di Carlo Migliore. 3BMeteo

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Generica

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

52 commenti su “21 dicembre 2012 tra verità e leggenda”

  1. Rocco Says:

    Io sinceramente non ci credo, ma nell’eventualità me ne andrò in Svizzera , come disse… boh, chi lo disse?

  2. Johnny Says:

    Secondo me é un’altra di quelle profezie che non si avereranno mai. Io dico che dovremo pensare a vivere nel modo più sereno possibile e no pensare a quanto finisce il mondo.

  3. Euplio Says:

    Rocco anche io me ne vengo in svizzera…magari ce lo portiamo con noi il grande stratega!!!!:-)))))))))


  4. Rocco aggiungi una citazione della fonte dell’argomento, il sito web, la rivista, l’autore……


  5. Veramente interessante come teoria. Sarà vero? Di certo c’è da dire che non è una leggenda campata tanto in aria. E’ documentata da calcoli ben precisi.
    Comunque vada il nostro stratega organizzerà qualcosa per portarci tutti in Svizzera: l’arca di Gioacchino.

  6. michele Says:

    euplio e rocco nell’eventualita che si verifichi la suddeta catastrofe da vallesaccarda è pronto a partire un bussino per la svizzera….. prenoto anche per voi?cio rik………………

  7. Euplio Says:

    Si si prenota…

  8. lupo1 Says:

    Eiiiii tranquilli!!!!!!!!!!!!!!Dalla carina mondiale della catastrofe fa vedere le zone che verranno sommerse……Bhè l’Italia quasi tutta tranne l’appennino centro meridionale…!!!!!!!Che culo!!!Mi alzerò la mattina e vedrò il mare al calaggio!!!!!!!!!Cmq….Appuntamento alle 21 del 21-12-2012 davanti a Vito e ci beviamo na bella birra…………..aspettando il mare………Ciao belli….Ps:so Antonio Cusano

  9. Euplio Says:

    Eh si ragazzi se si verificasse quello che dice Antonio, ci camperemo di turismo…:-)))))

  10. Baktun Says:

    Bhe, il libro dell’apocalisse parla dell’Alfa e dell’Omega, dell’inizio e della fine che coincidono. Forse il 2012 sarà il punto di contatto dell’Alfa e dell’Omega: una fine per un nuovo inizio spirituale.

  11. Rocco Says:

    * Riccardo per le fonti e la citazione hai ragione, è stata una mia dimenticanza. Grazie per aver aggiunto l’autore e il sito.

    * Michele puoi prenotare per me ed Euplio, anche se Antonio Cusano fa ben sperare… se dovesse esser così il 22.12.2012 andremo a fare una bella nuotata nel Mar del Calaggio, sperando che l’acqua non tocchi il casello ( qua sono di parte… 🙂 ).

    * Baktun potrebbe essere davvero un nuovo inizio spirituale, chissà… (Baktun sei stato bravo/a nello scegliere il nome, davvero originale e a tema…)


  12. Ragazzi preparate i poderi, che ogni pezzetto di terra diventerà prezioso…….Zio Mario di villa Paradiso aveva previsto tutto, fra cinque anni si troverà in anticipo su tutti i villaggi turistici…. 😉

  13. michele Says:

    ragazzi ho chiamato vallesaccarda e ha detto che per quel gg già è tutto pieno il bussino per la Svizzera, ci sono i suoi famigliari prenotati da tempo……..Mi ha dato però una piccola speranza,ha detto che suo figlio sta organizzando un pulman per la Germania…. Dobbiamo affrettarci…..!:-):-):-)

  14. michele Says:

    Antò sarà meglio bere a via San Michele quella birra….. lassù sicuramente non c’è bisogno di saper nuotare….. ho contattato anche F Freccia per quel gg ci aspetta tutti li………

  15. lupo1 Says:

    michè perfetto…
    Il problema è che dell’europa ci salviamo noi la sardegna e parte della norvegia…Per gli Svizzeri so cazzi!!!!!!!!!!!!!!Diventeremo na zona tropicale!!!!!!!!Tutti da Freccia!!!!!!!!!!!!!!Antonio.

  16. Rosy ZuriiGo Says:

    Quand e che dovete venire in svizzera??

  17. Euplio Says:

    Rosy veniamo a Dicembre 2012 stiamo organizzando una vacanza studio…con il grande stratega di tutti i tempi!!!

  18. Euplio Says:

    Si oraganizza Pulman Serracoppa(bivio san sossio)-Zurigo siete tutti invitati a partecipare…
    ps:qualcuno che porti le pendole

  19. riccardocioria Says:

    In Ticino la facciamo na fermata????

  20. Euplio Says:

    si cumpà in ticino pranzo a sacco…:-))))))

  21. Rocco Says:

    …ma sacco si trova in Ticino? Eppure Luigi pensava fosse per la strada che porta a Melpignano… 🙂

  22. michele Says:

    antò
    il vallesaccardese ha detto che in Svizzera siamo al sicuro……lui la catastrofe l’ha prevista molto prima dei maya ed è da tampo quindi che studia dove andare….. fidati è una persona che sa il fatto suo…. la Svizzera è la salvezza per tutti noi!!!! riccà di a zio euplio che andiamo tutti a Basilea quel giorno, digli che prepara qualche agnello porteremo noi il grill, festeggeremo la salvezza insieme….

  23. riccardocioria Says:

    Se succede una cosa del genere lo facciamo Papa, Papa Gioacchino I. Ok michè ho chiamato zio, ha preparato nel bunker il posto per il Grill!!! Allora prima sosta a Sacco per il pranzo….

  24. Rosy ZuriiGo Says:

    Ragà..certo che avete na capuzzedà.. 🙂

  25. scampitellese Says:

    ….. ^-^…stupenda la pensata di A.Cusano….per quanto riguarda il 21 /12/2012…non ci credo molto..poi..se verrà…toccherà ank me!
    nonostante ciò.-.non mi va di pensare che fra 6 anni il mondo sparirà…e l’umanità cn esso!…..
    ………speriamo che ciò che scrivevano i maya..non sia vero!

  26. Tony Says:

    hei ragazzi!!!….non vi dimenticate di me!….aggiungete un posto per la svizzera, così vado a trovare anche mio fratello!…e come si dice a scampitella, ” faz na botta a lu chijrchij e nata a lu callar “… ;-D ah ah ah …

  27. Rosy ZuriiGo Says:

    Ragazzii..dobbiamo solamente organizzare una festa qui in sviz. una festa scampitellese come fanno gl’anzanesi una volta al anno..che organizzano i pulman e venogno x un fine settimana..che ne pensate?

  28. Cochii (CH) Says:

    ehh siii rosy hai ragione.. solo ke dobbiamo fa nn come quei anzanesi pakistani solo na giornata ma proprio tutta la settimana.. hehe seno ke vengono a fa?? Odr?

    e poi dobbiamo organizzare anke un torneo sportivo x giugno come ai vecchi tempi..

    baciuzz LorE


  29. Si infatti Rosy……..

  30. Rosy ZuriiGo Says:

    Basta che si fa a ZuriiGo e non a San.GaLLo… hahahahahaha :p


  31. Ok rosy a Zurigo allora…. 😉

  32. rosiizuriigo Says:

    ok allora vi aspetto 🙂 hehe

  33. eva Says:

    prima ancora di cercare nella storia e nei documenti,basterebbe guardarsi intorno,poi dentro…….sono l’unica a fare da anni strani sogni,ad avere sensazioni particolari?
    di certo aver trovato riscontro in queste scoperte,non mi ha tranquillizzato…o forse si…….dopotutto l’uomo ha molto da imparare.siamo la specie animale più cattiva ,egoista e irrispettosa che c’è al mondo…….convinti di essere superiori,alla perenne ricerca del potere……beh,forse l’unico modo per ridimensionarci,ritrovare le nostre origini e noi stessi potrebbe essere lo scontro con qualcosa che ci faccia veramente male.
    coloro che invece di scontrarsi,accetteranno,si risparmieranno tanto dolore…..
    tanto in un modo o nell’altro c’è da morire no?
    allora non abbiate paura e siate pronti a mettervi alla prova!!

  34. angelo s Says:

    esagerata..

  35. domenico Says:

    eva fatti una camomilla e dormi tranquilla

  36. eva Says:

    sarò io ad essere esagerata,o voi che vi ostinate a non voler vedere?il mio essere umana mi renderebbe molto felice se sbagliassi.
    ma la vostra tranquillità,mi sembra più paura di guardare……e se fosse vero quello che antichi profeti predissero? se i maya(che negli anni 90 predissero un eclissi solare con solo 30 secondi di ritardo) non dovessero sbagliare? se fate una ricerca accurata,eliminando siti spazzatura vi accorgerete che anche la scienza sta studiando fenomeni fisici e astrologici del tutto nuovi,che si inseriscono perfettamente nelle previsioni maya……
    e allora che fare??ricordate la storiella della cicala e la formica?

  37. riccardocioria Says:

    Comunque vada, quello che hanno previsto i maya sarebbe difficile da evitare, quindi non vedo perchè iniziare a morire qualche anno prima di crepacuore al pensiero che nel 2012 non vedremo natale…..In questa situazione eva preferisco, io, avere paura, come dici tu, e continuare ad assaporare la mia vita attimo dopo attimo….
    Per adesso abbiamo scansato diverse profezie chi meno e chi più fondata…..non ci resta che sperare anche questa volta.

  38. angelo s Says:

    “ostinate a non voler vedere”????…..certo che ogni volta che visito il blog mi faccio un casino di risate!!se visiti siti non “spazzatura” come dici ti accorgeresti che non esiste stupidata più grande…e mi sembra ridicolo crederci!certo ognuno la può pensare come vuole ma la scienza di certo non si occupa di questo…di definire un limite, una data alla fine del mondo!!il sole è a metà della sua vita…l’intero sistema planetario dipende solo ed esclusivamente dalla sua presenza!!se poi hai brutte “sensazioni” la causa di certo non è la fine del mondo…l’equazione “sogni strani=fine del mondo” neanche regge……….la fine del mondo (quella vera) è ancora molto lontana…

  39. Intelletto Says:

    Ipercubicamente inscritti nella valanga vulcanica inondatrice di orizzonti futuristici ben delineati,non è possibile affermare con certezza che nel giorno 21-12-2012 si compirà la fine dei tempi,ma,da un punto di vista scientifico,la probabilità matematica che ciò avvenga è di gran lunga superiore alla probabilità che tutto resti immutato.
    Questo perchè abbiamo il 50% di probabilità che i maya avessero ragione (o l’avevano o non l’avevano);abbiamo il 50% di probabilità che ci sia l’inversione del polo magnetico terrestre con conseguenze climatiche diluviane e tsunamitiche (o avviene o non avviene);abbiamo il 50% di probabilità che prima o poi un giorno del giudizio universale deciso da Dio,come profetizzato da tutte e quattro le religioni monoteistiche,avvenga o non avvenga (in quanto Dio o esiste o non esiste,o,ulteriormente,in realtà siano vere le ipotesi ufo o matrix);abbiamo il 50% di probabilità che quel giorno l’asterode di cui tanto si parla impatti con la nostra atmosfera e distrugga il pianeta (o succede o non succede).
    La probabilità totale che il 21-12-2012 avvenga l’Armageddon sarà dunque data dalla formula matematica P = 1- (1/2*1/2*1/2*1/2) = 1 – 1/16 = 16/16 – 1/16 = 15/16.
    Abbiamo solo 1/16 di possibilità di salvarci !!!!!!!!!!!!!!!!!

  40. angelo s Says:

    ma che discorsi sono???….nessuno dei 50% che dici può essere accettato scientificamente (se poi vuoi fantasticare è un’ altra cosa)!!!l’unico campo sul quale si potrebbe discutere è quello dell’inversione del polo magnetico terrestre….il tuo calcolo probabilistico (anche se non ha nulla di calcolo probabilistico) non segue nessun criterio, ne tantomeno logiche matematiche…a questo punto mettiamoci tutti i 50% che ci vengono in mente (relativi ad altre cavolate,nessuno vieta di aggiugerne altre) e sottraiamoli ad 1…vedrai che il risultato,progressivamente, sarebbe disastroso!!!d’altronde avrebbe dovuto farti riflettere che la fine del mondo non si potesse risolvere in una banale sottrazione!!!!!!
    ciao

  41. Antoniosimò Says:

    …e poi abbiamo il 50% che una tegola ci cada in testa,il 50 % che un aereo ci cada in casa,il 50 % di tutto………Ma che ca… di formula è quella???Tu dici che in totale abbiamo il 200% di probabilità di morire????Va bene che la morte è l’unica cosa sicura,però bastava un 100%…..quei calcoli che hai fatto non hanno a che fare con nessuna formula matematica o statistica che sia…..

  42. Axel Says:

    Ma quei disegni sull’avatar sono tutti uguali sembrerebbero come dire….mmmh…..tutti uguali….come scritti dalla stessa persona…….
    ……………….
    mmmh!
    e poi ma chi è lo stratega?
    ……….

  43. antonio Says:

    qualcosa succedera’, potete starne certi. Alcune nazioni, tra cui la danimarca, stati uniti e russi gia’ sanno tutto quello che accadra’.
    Ma non vogliono dirci niente per non creare allarmismi e panico di massa.
    cosa accadrebbe se in tv i capi di stato insieme a uomini di scienza ammetterebbero che nel 2012 ci sarebbe la fine della nostra civilta’ quindi la fine dei tempi.
    immaginatevi cosa ccadrebbe, suicidi di massa, saccheggi, sciacallagi , violenze assurde, economia mondiale allo sfascio.
    meditate gente meditate.

  44. angelo s Says:

    lo pensi sul serio?????……medita un pò di più!!

  45. vito Says:

    angiolè io anche come te, penso che questi, siano documenti che ci aiutino solo a capire , il genio dei maya , e la loro cultura già cosi avanzata un migliaio di anni fa.però p cum si polemico il 21 12 2012 a mezzanote , t avessa carè na preta ngapa dal nulla…:)

  46. angelo s Says:

    nu m n frega propry nient!!!:-)

  47. vito Says:

    cmq ricordattill…pkke’ s nun car ra sola t la vott io…;)

  48. angelo s Says:

    statt buon!!!:-)

  49. mdg Says:

    “I Maya ” un popolo brillante sotto l’aspetto scientifico. Lo erano così tanto da aver elaborato un calendario per certi versi molto simile a quello attuale.
    Il ciclo completo di questo calendario copre la bellezza di circa 5300 anni, dopo i quali, secondo i maya si sarebbero verificati eventi come catastrofi ,disastri naturali, eventi atmosferici…uomini con uomini, donne con donne, la madre di maya capo con il cognato e così via….
    Tenendo conto che l’ era ultima da loro stessi presa in considerazione è iniziata l’11 agosto del 3114 a. C., lo scoccare dovrebbe verificarsi all’incirca il 21 dicembre 2012 per cui è scaturito il nome progetto de lì mortacci di maya 2012.
    Tuttavia, storici affermano che la suddivisione avati e dopo cristo. non è precisa in maniera assoluta. Difatti si sostiene che l’ anno zero “che tecnicamente non esisterebbe in quanto si è passati dal 1 a. C. al 1 d. C.” sarebbe da anticipare di un lasso di tempo che oscilla tra i 4 e i 7 anni.
    Detto ciò, se gli anni fossero sette, potremmo serenamente affermare che i 5100 e rotti anni sono già passati da qualche anno…
    Siamo quindi forse sopravvissuti al passaggio da una e l’altra era?
    Avevano sbagliato i calcoli i Maya a furia di strombazzarsi l’ un l’ altro è ? è ?
    è?
    I maya popolo che aveva una visione cosmica dell’universo…certo a furia di di bere in quel del messico.
    mdg

  50. mdg Says:

    Raga, cosa vi è successo è ? Per caso dalle vs parti è sopraggiunta la fine prima del tempo è ?

  51. (L) ----> mOrEtTiNa InNaMoRatA ----------> Says:

    io, la sera prima o mi ubriaco (O.o) ma mi sa di no dai….cmq sec me qualcosa succ, ma oddio, spero nn finisca il mondo!!! ma 1 po d paura ce l’ho cmq!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: