Rifiuti: Vallata nel mirino.

Vallata, 14 Gennaio. Carosina e Formicoso sono state individuate come “siti che si presterebbero molto bene allo stoccaggio dei rifiuti”. E’ da una settimana che ormai in tutti i TG e in tutte le prime pagine dei quotidiani non si parla d’altro, la “munnezza” di Napoli.

La spazzatura, quella famigerata “munnezza”, pensate un pò, arriverà da noi… Allora perchè tutto ciò che hanno rifiutato gli altri, dobbiamo accettarlo noi, senza possibilità di replica? L’alta Irpinia è considerata, da alcuni, ormai una terra senza valore. Dopo il parco eolico, la “munnezza”…invece di pensare a qualcosa per migliorare la zona, si trovano solo le soluzioni per danneggiare, o soprattutto per sfruttare.

Articolo del Mattino (14/01/2008).

Annunci
Explore posts in the same categories: Attualità

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

41 commenti su “Rifiuti: Vallata nel mirino.”

  1. francesco milano Says:

    e proprio vallata….

  2. Euplio Says:

    No alla “munnezza” ognuno si tenga la sua…

  3. vitog Says:

    nn è possibile che solo in campania succeda questo bordello..prendiamo esempio da altre regioni che la utilizzano x produrre energia elettrica…siamo nel 3°millennio cavolo…e concordo con l opinione di euplio…bella eù..bella riccà..bella frank..un saluto a tutti…ciave…

  4. Antonio Says:

    Ragazzi è ignobile che pensino che saremo noi a risolvere i problemi di napoli e provincia…Ognuno si tenga la sua “munnezza” anche perchè si parla di mega-discarica che andrà a inquinare i nostri suoli, la nostra acqua e sopratutto porterà tumori e malattie ancora di più di quanto nn ce ne siano ora.L’alta irpinia e sopratutto il comprensorio della Baronia è ritenuta terra di nessuno…nessuno si ricorda di noi nel bene e nel male…Ma mo so cazzz loro… Speriamo che ci facciamo valere…FORZA E ONORE…..CHE NN SIAMO INFERIORI AGLI ALTRI

  5. ricca Says:

    Tutti a manifestare………


  6. Ieri sera a porta a porta hanno nominato vallata vome possibile sito…questi fanno seriamente…

  7. Il Presidente Says:

    Be’ io non vorrei essere ostinano contro i Napoletani, però per chi ieri sera ha visto Matrix sicuramente ha avuto la mia stessa sensazione: “Io mi sono vergognato di essere campano”. Dal 2000 ad oggi in Campania sono arrivati 8 miliardi di € per il problema immondizia: CHE FINE HANNO FATTO? Poi se la vogliamo dire tutta il problema non è di tutta la Campania, i paesi dell’avellinese, del salernitano e in parte il beneventano non stanno avenso grossi disagi, in quanto si sono adeguati alla raccolta differenziata negli anni, la nostra BARONIA è una piccola SVIZZERA, ora perché noi che non abbiamo il problema dovremmo accollarci il problema di chi non ne ha voluto mai sapere di differenziare i rifiuti, a partire dai politici per arrivare ai cittadini Napoletani?


  8. Secondo me la soluzione è ovvia…..a proteggere il beneventano c’è mastella, a proteggere la piana del sele c’è de mita…….noi siamo purtroppo la terra di nessuno! Purtroppo manco si può dare torto a quelli di pianura, 47 anni di discarica, e manco a maroni (Lega). Giustamente quelli delle altre regioni hanno ragione a dire che sono disposti a fare qualcosa solo dopo che noi avremo iniziato a risolvere il problema. Et voilà, perchè non infestiamo l’alta irpinia di “munnezza dei napoletani”, di napoletani (più preoccupante della loro munnezza) e magari consentiamo alla camorra di spargere nelle nostre terre (dopo i miliardi di Volt che ci circondano) rifiuti tossici di ogni genere come è stato fatto in passato per il casertano e il napoletano?! Tornando alla differenziata, i cittadini napoletani non penso siano tanto contrari, ma porca vacca se nessuno li attrezza e li istruisce a fare la differenziata non la faranno mai. Il gioco forza è creare la crisi per mangiarci sopra il più possibile soldi. Dopo l’Irpinia Gate (come è stato definito il grosso budget rilasciato per il terremoto dell’80, di cui tutti hanno preso un morso prima di fare arrivare i soccorsi economici laddove servivano), ci saranno nuovi milioni che fioccheranno dallo stato nelle tasche di chissà quale losco individuo! E non ci meravigliamo quindi che ci chiamano terroni, in fondo i nostri beneamati camorristi (a partire dal BASSOL….), bruciano anche i soldi delle persone oneste del nord per riempire sempre di più le loro tasche.
    Tornando al problema vero e proprio, io proporrei anche di vietare qualsiasi tipo di contenitore VUOTO A PERDERE tipo le buste di plastica, il detersivo (potrebbe essere spillato sempre nello stesso contenitore), latte, acqua e quanti altri liquidi esistano sul mercato. Ma queste sono solo chiacchiere l’importante è il portafoglio dei porci. “Tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri”.
    Mi scuso con tutti se ho sparato a zero. Non so quanto il mio discorso sia lineare!

  9. Rocco Says:

    VERGOGNOSO!!! Solo l’immondizia manca per finire di dare lustro alla nostra terra… A porta a porta hanno nominato, oltre Vallata, anche Lacedonia. Non parliamo poi di Savignano Irpino che è sempre all’ordine del giorno e a studio aperto, pochi giorni fa, è intervenuto il sindaco, telefonicamente, per parlare della della triste situazione. E’ proprio il caso di dire che Cristo, metaforicamente parlando, si è fermato veramente ad Eboli e, a quanto pare, anche le istituzioni, quelle con la I maiuscola. Purtroppo esiste la camorra, ma lo Stato dovrebbe essere più forte per risolvere la situazione. Non è un discorso di destra e sinistra, tutti in passato hanno commesso degli errori per arrivare a tanto, il problema è che adesso siamo arrivati ad un punto di non ritorno e tutto questo che si sta creando è davvero triste per tutti, nessuno escluso: suolo, acqua, natura, animali e soprattutto persone. Qua il valore umano se ne va a far friggere per dar spazio alla corruzione e a chi si corrompe per permettere tutto questo. VERGOGNOSO!!!

  10. domenico Says:

    mi dispiace per una cosi bella cittè come napoli….ma ognuno si tenga la propria munnezza…inpensabile pensare che saranno i nostri paesi a pagarne le conseguenze….

  11. Euplio Says:

    Ragazzi il problema di Napoli eravamo noi di Vico 2° quercia n.4, però finalmente oggi abbiamo iniziato con la differenziata chissà se saremo d’esempio (non credo proprio)
    :-)))))))))))))))))))

  12. irpino Says:

    ho letto sul blog http://www.irpinianelmondo .it che a Vallata la discarica non si fara’ piu’ .sembrano notizie interessanti


  13. Oggi, 21 gennaio, a Napoli la De Simone prenderà parte al summit convocato da De Gennaro con tutti i presidenti delle cinque Province. Il supercommissario potrebbe anticipare il suo piano per l’intera Campania e svelare se Difesa Grande verrà riaperta e Vallata ospiterà una discarica.

  14. Rocco Says:

    Vallata è di nuovo nel mirino, riporto l’articolo di ieri pubblicato su Otto Pagine

    “A NOI I RIFIUTI AGLI ALTRI I PARLAMENTARI” di Franco Arminio

    E’ dal 1994 che si parla di fare una grande discarica sul Formicoso. Non ci sono mai riusciti e non ci riusciranno nemmeno adesso. Il duo De Gennaro Berlusconi ha atteso la fine delle votazioni per dire come intende risolvere il problema dei rifiuti in campania: fare due grandi buche in Irpinia, una a Savignano, l’altra sul formicoso. Qualcuno dovrebbe spiegare al cavaliere che non abbiamo più niente da perdere e dovranno calare pure noi in quelle buche. Che meschina ignobile scelta far pagare il prezzo della più che decennale crisi dei rifiuti ai territori che hanno meno abitanti e che dunque producono meno immondizia e che hanno pure la decenza di raccoglierla in maniera differenziata. L’Irpinia deve rispondere tutta unita a questa offesa. Già è stato grave errore non opporsi con sufficiente convinzione alla discarica nel territorio di Savignano. Con l’aggiunta del formicoso, il luogo che ha la più grande concentrazione di pale eoliche in tutta Europa, la misura è più che colma. De Gennaro ritiri immediatamente il suo proposito. Non aspetteremo l’arrivo delle ruspe e non siamo neppure disposti ad alcun tipo di mediazione. Semplicemente non vogliamo neppure un grammo dell’immondizia che si produce a Napoli. L’unica via per uscire realisticamente dall’emergenza rifiuti è quella della gestione provinciale. Tutte le altre scelte sono destinate soltanto ad aloimentare gravi conflitti con le popolazioni. Abbiamo animato per anni un comitato che si chiamava”nessuno tocchi il Formicoso” e questo comitato è già pronto a ricominciare la battaglia. Mi dispiace usare toni ottocenteschi, ma a questo siamo. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il governatore Bassolino della scelta annunciata da De Gennaro e mi piacerebbe sapere cosa ne pensano tutti i parlamentari che abbiamo appena eletto. Sono sicuro che intanto la gente dell’Irpinia non accetterà questo oltraggio inaudito. E’ in circostanze come questa che si manifesta la grandezza di un popolo, a dispetto di chi pensa che sul Formicoso ci siano solo erbacce e creta.

  15. Elio Says:

    Cari amici,questo articolo che Rocco propone è stato scritto con un attacco mediatico gia al neo Governo,difatti il giornalista in questione,al quale invito Rocco a metterne il nome è un fauto rappresentante del centrosinistra che utilizza il mezzo della comunicazione giornalistica in proposito di controinformazione.
    L’altro giorno insieme a un caro amico dell’irpinia,abbiamo difatti raccolto questi articoli e inviati per conoscenza alla segreteria del partito nazionale del neo governo per informare di tale avvenimento.
    E’ una calugna parlare del DUO Berlusconi,De Gennaro in merito alla decisione della discarica sul luogo Formicoso,è ancora di più uno strumentale utilizzo della comunicazione giornalistica al fine di far credere agli elettori che la decisione era stata gia presa prima e non era stata detta fino ad ora per contenere i consensi. Il problema è appunto questo….la decisione è stata presa prima,ovvio,ma dagli esponenti del centro sinistra,ma non è stata resa nota per non perdere i consensi dei cittadini locali.
    E’ questo l’uso criminoso dell’informazione che è stata fatta.
    Le vicissitudini che si sarebbero create in merito a tale informazioni avrebbero fatto si di far perdere tutti i consensi locali verso il PD.
    Invito quindi,con dovuto rispetto in quanto professionista ma null’altro,il giornalista di tale articolo a scrivere le vere ragioni della mancata comunicazione di tale attività,e non fare un uso criminoso del potere comunicativo parlando di vicende insolute e inesistenti su accordi pre-elettorali in merito alla decisione.

    cordialmente

    Elio

  16. Il presidente Says:

    Sono d’accordo con Elio, le persone intelligenti sicuramente avranno capito che si tratta di calunnie e nient’altro in quanto ad oggi il nuovo governo ancora no esiste. Appunto come dice Elio e come già è stato detto anche su reti private come Telenostra o IpriniaTV era una decisione già presa ma tenuta nascosta solo per questioni elettorali. Inoltre senza dirlo, a Savignano già si scava da mesi e del Formicoso già se ne parlava da tempo, quindi oggi parlare dell’accoppiata Berlusconi-De Gennaro è un’ignobile falsità tirata fuori appunto da media e carta stampata di parte e questa è la cosa più indecente che esista poiché l’informazione deve essere libera, apolitica e sincera. Cmq colpevoli o vittime, vincitori o vinti, invito tutti, quando sarà il momento ad opporsi in modo pacifico e non violento affinché ciò non accada.


  17. ..”presidente siamo con te…meno male che Silvio c’è…..”….mah…

  18. riccardocioria Says:

    A proposito di P e dico Polilitica…..





  19. Elio Says:

    Il secondo è il più bello…e non si può negare…secondo me! 🙂

  20. DOMENICO Says:

    MENOMALE CHE SILVIO CìE’

  21. riccardocioria Says:

    Il primo è più effervescente il secondo è più solenne!!! ;D
    Dopo questi 2 spot….non ci resta che piangere!

  22. Antoniosimò Says:

    …è vero Riccà….

  23. Il presidente Says:

    E alla fine non si piange neanche più!!!!!

    (Vasco Rossi)


  24. “Cmq colpevoli o vittime, vincitori o vinti, invito tutti, quando sarà il momento ad opporsi in modo pacifico e non violento affinché ciò non accada.” A costo di lasciare l’università, a costo di prendere manganellate come è già successo a Savignano. La cosa che più mi fa rabbia è che il nostro pacifismo che in questi casi purtroppo non serve. La mancanza da noi di frange violente capaci di incendiare pullman porterà loro a pensare che sarà tutto semplice impiantare una mega discarica a uso regionale per RIFIUTI TOSSICI E NON, RIFIUTI TOSSICI E NON!!! definita PIATTAFORMA FUNZIONALE. Quando arriverà quel momento di manifestare, perchè arriverà, voi (Elio e Pasquale) difensori del principale detentore dell’informazione televisiva e giornalistica, mi spieghherete come mai sulla prima pagina di Libero o nei servizi della vostra carissima Paola Perego che da 1 anno tutte le sante domeniche ci propone gente che non arriva a fine mese, come mai a tg5 ma anche alla NOSTRA (perchè è nostra) RAI non ci saranno le nostre teste spaccate dai manganelli……..

  25. Elio Says:

    Caro Riccardo..per l’amicizia che ci lega…e soprattutto per l’amicizia che mi lega con tuo fratello trattengo delle parole di rabbia nei tuoi confronti.Ogni tanto tiri queste “pizzicate” che in un contesto pubblico come questo potresti evitare,proprio perchè siamo amici e quindi ci si potrebbe parlare da vicino.Fai delle assurde ipotesi di mancata informazione,sei liberodi farle,ma non nominare il mio nome,non te ne da diritto nessuno,quello di tuo fratello potresti anche.Io non sono difensore di nessuno,porto solo avanti un mio progetto,una mia idea,che in questo momento si rispecchia in un determinato schieramento politico che ne è uscito vincente. Tu sei un ragazzo molto inteligente e sai la stima che nutro in te per la tua preparazione che spazia su più problematiche,ma ti ripeto ancora una volta di non tirare queste pizzicate perchè cadresti in basso. Se ci sarà da manifestare io farò quello che posso,come ho sempre fatto con qualsiasi problema,dedicandomi con il massimo dell’impengo affinchè si possa avere un riscontro positivo,ma di sicuro non farò la guerra che tu indichi,incendiare pulman e qualsiasi altro tipo di violenza non porta risultati.
    Se vuoi ti faccio parlare con dei giornalisti,alcuni di fama nazionale,ti ci metto in contatto direttamente,sia della RAI che della Mediaset e ti faccio dire da loro tutti i servizi che hanno messo in onda in merito al problema della discarica,posso anticiparti che ne sono centinaia,e ci sono anche quelli in cui mostrano le teste spaccate dai manganelli,soprattutto a quelli che hanno la guerra in testa.
    Non ti nascondo che nutro un pò di delusione per questo tuo stupido post in cui mi chiami in causa insieme a tuo fratello,ma ciò non mi farà cambiare idea sul mio pensiero,piuttosto tu cerca di documentarti un pò di più e cerca di rispettare un pò di più la persona,soprattutto quella che ti è amica da molto tempo e che non è mai e dico MAI andata vicino al altre persone per fare politica,e chi mi sta vicino non credo possa smentire,perchè sono sempre della convinzione che ognuno di noi ha la propria mente per ragionare e riflettere,e quando si hanno questi requisiti ognuno è ingrado di farsi una propria idea,come te la sei fatta tu, e come me la sono fatta io.

    Ciao Riccardo.


  26. Premetto che siamo in una discussione pubblica fatta di interventi e risposte. Elio io ti ho semplicemente tirato in ballo per associare (non è una vera e propria risposta) il commento (dopo quelli scherzosi sugli inni) al tuo riferito alla cattiva informazione per l’articolo riportato da Rocco (vedi sopra). Non mi permetterei mai di attaccarti in un luogo pubblico, non sono uno scellerato e il mio voleva essere solo una continuazione della discussione che questo post ha generato. Io non parlavo di fare la guerra e di certo non ho la guerra in testa, era solo un modo per esprimere la rabbia contro questa “PIATTAFORMA FUNZIONALE”. Non sto associando al governo ancora nascente le contromisure contro questa crisi di cui purtroppo forse noi saremo “vittime”.
    Il modo di dire che ho usato (forse un pò sbagliato) per dire che l’informazione non sarà, nemmeno in quel caso, quando arriverà e se arriverà quel momento di manifestare, limpida. Ne sono sicuro perchè chiunque abbia un giornale, una televisione non può scrivere contro se stesso, mi pare ovvio! Al di là del suo schieramento politico. Ovviamente questo sarà vero qualora ci siano problemi come ci sono stati a Savignano e ti ricordo che a Savignano a protestare erano persone civili e pacifiche come lo siamo noi dell’entroterra campano in genere.
    Mi dispiace che tu ti sia sentito attaccato personalmente non era mia intenzione. Per quanto rigurada le persone di RAI e MEDIASET che potrebbero anticipare i servizi sulla discarica, non stanno facendo niente di eccezionale questo dovrebbe essere la normalità.


  27. Poi se politicamente tu la pensi in un modo e io in un altro questo penso sia normale. Mi scuso ancora se ho creato questa brutta incomprensione, spero che sono riuscito a farti capire il senso del mio commento.

  28. Elio Says:

    appunto perchè è di interventi e risposte io ho risposto al post dell’articolo su ottopagine perchè è secondo me un articolo sbagliato. Ma quando verrai ne parleremo di persona,non mi va di scrivere qui sopra per cose personali.Non appena vieni…coglieremo l’occasione per parlarne.Ciao


  29. appunto perchè è di interventi e risposte io ho risposto al post dell’articolo su ottopagine perchè è secondo me un articolo sbagliato. E io ho semplicemente risposto a te e Pasquale, penso non ci sia niente di diverso. Comunque ci vediamo a breve…..

  30. Elio Says:

    tu hai risposto in maniera molto ben diversa…..
    chiuso qui.
    a presto

  31. Rocco Says:

    Mi dispiace per il malinteso venutosi a creare fra Elio e Riccardo, perchè di malinteso si tratta. Conosco bene entrambi ed immagino che riusciranno a chiarirsi senza ombra di dubbio.
    Ho inserito, qualche giorno fa, l’articolo di Otto Pagine non per il duo De Gennaro / Berlusconi, ma per come viene incitato il popolo irpino nel caso venissero prese ed attuate decisioni tendenti a degradare ed usurpare il nostro territorio. Se poi l’autore (il cui nome è al lato del titolo) , che stimo perchè ho letto molte cose da lui scritte, ha simpatie politiche di centro sinistra non vedo il problema, a livello nazionale abbiamo Fede che è il re della controinformazione e 100 articoli come questo di Otto Pagine (quotidiano locale…) non giustificano una sola puntata del tg4 (rete nazionale…).

  32. Antonio Simone Says:

    Io penso che il vero problema siano stati gli sprechi assurdi di questi anni,sia da parte del centro-destra che da parte del centro-sinistra,poichè i fondi sono arrivati ma evidentemente qualcuno ha pensato bene di intasacarsi il malloppo…poi c’è la camorra,che di queste cose ci vive….purtoppo siamo in Campania,e finora nessuno è riuscito a risolvere la nostra “drammatica” situazione,non solo relativa alla cattiva gestione delle discariche….e ne stiamo risentendo anche noi,visto che ormai Scampitella si sta spopolando ogni giorno di più…
    Per il resto,vediamo se Berlusconi (come ha promesso) resterà a Napoli fino a quando non sarà sicuro che questa situazione si risolva.Ha (stra)vinto le elezioni ed è suo dovere cercare di risolvere questa situazione…lui ha promesso che lo farà di sicuro,ora si vedrà…..
    Per quanto riguarda Fede,fino a un mese fa l’Italia era sull’orlo del baratro…Fra 15 giorni inizieranno i servizi intitolati “Un Paese migliore,l’Italia va a gonfie vele ecc…”….nel suo piccolo è un mito…
    …il tutto con la premessa che un personaggio come Berlusconi non sarebbe neppure esistito in un qualunque altro Paese democratico……ma siamo in Italia……

  33. Rocco Says:

    Antonio quello che dici è giustissimo, destra e sinistra hanno le colpe perchè in questi anni si sono entrambe avvicendate , chi più, chi meno… Ben venga il governo Berlusconi, ha stravinto perchè la gente l’ha voluto e non si discute, se dovesse far bene all’Italia come ha promesso sarei il primo ad applaudire. Lo scorso governo per due anni si è sentito dire di aver fatto brogli alle elezioni, 24.000 voti in più erano truccati. Questo mi fa paura della destra, che è anche alleata con chi aveva manie di divisioni fino a poco tempo fa… Una destra che si sente forte nel trionfo ( strameritato, non ci sono obiezioni e i numeri parlano) e non accetta la sconfitta, non riconoscendo all’avversario la vittoria seppur per poco, ma comunque vittoria. Eppure siamo in democrazia. Se poi l’avversario ha resistito due anni è stato per la pressione che ha subito e per la gentaglia che purtroppo faceva parte del suo governo. Gentaglia che, con le ultime elezioni, ha avuto un ritorno ai disastri combinati e finalmente non metterà più piede nemmeno sullo zerbino di Montecitorio (speriamo) per pulire il marcio dalle suole ed oltrepassare l’ingresso, sperando che il marcio sia realmente rimasto fuori…

  34. Elio Says:

    Caro compare,io vorrei solo che in questo blog non si parli di politica,non in questo modo. E in questo momento tu stai politicizzando contro un determinato schieramento.
    Dici difatti cose assurde in merito ai 24.000 voti ed altre cose.

    il mio è un invito,se poi volete portarlo avanti questo discorso fate pure.

  35. Rocco Says:

    Compare sai la stima che ho per te e non vorrei che prendessi sul personale quello che scrivo. Non è da me fare questo. Io ho semplicemente fatto una mia constatazione, ho detto il perchè mi faccia paura la destra, ma non ho escluso che se dovesse far bene sarei il primo ad applaudire. Alla fine uno deve governare, l’importante però è che vincitori e vinti si siedano per fare il bene dell’Italia e non per cantarsele uno contro l’altro.
    Forse ho una visione più romantica della vita, amicizia, lavoro, politica e tutto quello che fa parte della vita in genere, per questo a volte mi trovo poco in sintonia con tutto il resto. Forse sbaglio ad esporre la mia faccia qua sopra a costo di pagare e tu, come altri, sai che ho passato (…).
    Parlando di marcio mi son riferito a quella sinistra estrema che almeno per adesso non esiste più ed anche a chi ha cambiato schieramenti in base al vento… I 24.000 voti poi sono un’altra cosa, non dire però che ho detto cose assurde perchè si è sentito parlare di brogli per due anni di fila. Io ho parlato a nome mio, non ho esposto il pensiero di grandi masse, c’è chi può darmi ragione e chi no, ognuno è libero e i post con i relativi commenti sono aperti a discussioni proprio per questo. Pacificamente. Ciao.

  36. Elio Says:

    vabene continuate.
    io evito qualsiasi intervento in merito a questa discussione. Così potrai scrivere quello che vuoi contro i vari governi senza che nessuno ti dice niente contro.

    buona discussione.

  37. Rocco Says:

    Possiamo smetterla qua se questo è il problema, erano semplici constatazioni personali. Non penso che qualcuno leggendo i miei commenti cambi idea rispetto alle sue posizioni, io ho detto la mia, ripeto, a torto o a ragione. La penso così ma non ho detto che quello che scrivo è sacrosanto, figurati!!! Si può controbattere tranquillamente, io non vedo il problema sul perchè nessuno debba dire contro di me in merito a questa discussione. Non sono il duce e non censuro nessuno… 🙂 Chiuso.

  38. Rocco Says:

    Compare, ma il caffè, dopo questi due tre messaggi, continuerai a pagarmelo al bar?:-)
    Ti saluto, ciao.

  39. Elio Says:

    appunto..non essenso nessuno non perdo proprio tempo a rispondere… 🙂
    Il caffè non lo pago…lo offro…

  40. renato Says:

    Grande antonio simo…detto bene noi ormai non siamo un paese democratico!! come diceva un certo signor G “Io non mi sento italiano” ma per fortuna o purtroppo lo sono!!ciao wagliu


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: